Salta al contenuto
Rss




Palazzo Dessilani

A cura di Alberto Demarchi

immagine ingrandita Palazzo Dessilani - Vista Laterale (apre in nuova finestra) Nel centro del paese, a poche decine di metri dalla piazza principale e dalla Chiesa Parrocchiale, verso sud, sorge l'ottocentesco Palazzo Dessilani, già proprietà della famiglia Malaspina. L'origine di questa proprietà molto vasta è antica.
Osservando la mappa di Fara di Maria Teresa del 1723, si nota subito che l'area occupata da questa proprietà divide il paese in due parti e questa area è di un'ampiezza pari ad un terzo dell'abitato.
La proprietà era tagliata in due dalla strada principale del paese chiamata strada di Sotto o "dal Zut", ora via Cesare Battisti.
Nella parte nord, verso la collina, vi sono fabbricati residenziali ed agricoli. Nella parte opposta vi era un grande prato a parco di forma rettangolare chiamato ARchionata, che andava dalla strada fino al naviglio Mora. L'Archionata è stata venduta a lotti verso il 1950.
Il palazzo residenziale ha una facciata molto armoniosa e ben proporzionata, senza fregi particolari. Si accede al suo interno attraverso un ampio portone che immette in un bel porticato. Come nelle architetture residenziali antiche, anche in questo palazzo le altezze dei piani sono diversificate: l'altezza maggiore è riservata al primo piano o piano residenziale.
immagine ingrandita Palazzo Dessilani - Facciata (apre in nuova finestra) Una graziosa fontana in marmo bianco di Carrara ingentilisce il cortile che si apre su un ampio giardino all'italiana.
Il viale centrale del giardino si immette in un lungo e caratteristico pergolato ottocentesco, formato da un grande impianto di pali di castagno che sostengono rigogliosi tralci di vite.
Questo grande pergolato, chiamato "Tupin", è molto lungo ed è situato in mezzo ad un rigoglioso vigneto che è completamentare ed il proseguimento del già menzionato giardino all'italiana.
In altri ampi cortili adiacenti al palazzo vi sono fabbricati rurali dell'Azienda Vitivinicola Dessilani, antica azienda proprietaria di vasti vigneti, che produce tanto vino usando ancora i vecchi metodi tradizionali. Il vino di maggior pregio è il Fara D.O.C. che viene lasciato invecchiare in ben diciotto grandi botti di rovere di Slavonia, amorevolmente custodite nella bella ed antica cantina d'invecchiamento.
Dopo tre anni di invecchiamento il vino viene imbottigliato e venduto.


Logo Provincia di Novara Tratto da:
" Percorsi, Storia e Documenti Artistici del Novarese
Paesi fra Collina e Sesia - Vol. 8
"
Provincia di Novara - 1995


Palazzo residenziale ottocentesco con una facciata molto armonica e ben proporzionata, senza fregi particolari.
Una graziosa fontana in marmo bianco di carrara ingentilisce il cortile che si apre su un ampio giardino all'italiana.
In ampi cortili adiacenti al palazzo, vi sono i fabbricati rurali dell'azienda vitivinicola Dessilani.

Clicca sull'anteprima per visualizzare le immagini ingrandite




Inizio Pagina Comune di FARA NOVARESE (NO) - Sito Ufficiale
Piazza Libertà n.16 - 28073 FARA NOVARESE (NO) - Italy
Tel. (+39)0321.829261 - Fax (+39)0321.819128
Codice Fiscale: 00429030034 - Partita IVA: 00429030034
EMail: segreteria@comune.faranovarese.no.it
Posta Elettronica Certificata: municipio@pec.comune.faranovarese.no.it
Web: http://www.comune.faranovarese.no.it


|